La tempesta

Spiaggia libera di Miramare, zona ex colonia “Bolognese”, Rimini (RN)
dal 25 luglio al 2 agosto 1999

Una spiaggia priva di attrezature balneari diventa l’isola di Prospero (dall’omonima opera di sir William Shakespeare). Quattro alte torri si stagliano sul mare. Al centro dello spazio delimitato dalle torri una pedana circolare circonda un palcoscenico quadrato. Visto dall’alto il tutto riproduce un mandala (una figura sacra) e il pubblico siede in quattro spazi ricavati all’interno della scena.
Le musiche sono eseguite da musicisti che commentano ed interpretano, con strumenti anche “impossibili” (come un tubo dell’acqua o un rubinetto) armonie ed effetti.
In due repliche cominciate alle 4 di mattina, Prospero rinuncia ai suoi poteri di mago nel momento esatto in cui sorge il sole. Le lacrime di commozione sono garantite.
Perfino la pioggia non ha potuto niente contro la magia dello spettacolo, graziando spettatori, attori e tecnici.

E sono pure riuscito a fare qualche foto!

  • Disegno luci Nevio Cavina
  • Adattamento e regia Gianluca Reggiani

parte tecnica

  • Mixer Allen & Heat 24ch
  • Microfoni Sennheiser
  • Radiomicrofoni lavallier Sure
  • Finali Cronw
  • Diffusori Bose 801 con processore dedicato
  • Diffusori Lombardi
  • Monitor di palco
  • Equalizzatori Klark Teknik DN360
Dettagli Progetto

Competenze necessarie:

Categorie:

Per contatti compila il modulo