Vita e morte di Ramiro Dell’Orco – dramma notturno in un atto
@ Voci nel castello X

Piazza Castello, Misano Adriatico (RN)
15 luglio 2005

Portato in scena dal Teatro delle Ceneri, il dramma, scritto e prodotto da Giorgio Celli (conosciuto conduttore televisivo, docente e giornalista) racconta con lucidità e poesia le vicende di Ramiro dell’Orco, crudele ed efferato luogotenente di Cesare Borgia, che lo sceglie per mettere ordine, attraverso lo sterminio dei dissidenti, nelle terre di Romagna appena conquistate, e che il signore ha trovato governate da uomini corrotti e disonesti, i quali avevano derubato i sudditi e lasciato impuniti briganti e ladri, che imperversavano nella regione.

A partire da questo aneddoto, narrato da Machiavelli nel Principe, il dramma evoca l’ultima notte insonne del carnefice:eseguito l’ordine, Ramiro si ritrova ad attendere l’imminente arrivo del suo sovrano; egli, solo con il suo Boia, rivede tutta la sua vita, in un ossessivo flusso di coscienza popolato di maschere, fantasmi, rimorsi negati e colpe inconfessate; fino a compiere l’ineluttabile e definitivo atto di estrema obbedienza al suo Signore.

  • In scena Teatro delle Ceneri

parte tecnica

  • Mixer Soundcraft Spirit amplificato
  • Microfoni Sennheiser
  • Radiomicrofoni lavallier Sure
  • Equalizzatori Klark Teknik DN360
  • CD player Pioneer
  • Diffusori Bose 801
Dettagli Progetto

Competenze necessarie:

Categorie:

Per contatti compila il modulo