Project Description

Piazza Nuova
Montecolombo
rassegna “Voci nel Castello” – 9a edizione
24 luglio 2004

Lo spettacolo si inoltra ad esplorare personaggi e tic dell’epoca contemporanea, per scoprire con sorpresa che le maschere sono ancora attuali. Il lavoro di Giorgia Penzo è improntato sulla tecnica della Commedia dell’Arte. Del resto è quando c’è un testo letterario da cui partire può rimanere molto o nulla. Forse soltanto l’impianto, la struttura. Mentre le parole cambiano lingua, i personaggi respirano una vita nuova, cucita sul corpo dell’attore o nel viso-maschera che indossa. Da Moliere a Fo, da Isabella Andreini a Franca Valeri, il repertorio di storie e personaggi comici è vasto e disseminato di figure famigliari. Con questo lavoro tentiamo di inoltrarci in quel territorio sfumato e pericoloso in cui il confine fra la maschera e il volto si fa più sfumato, e il personaggio scolpito nel cuoio cede il passo alla visione di figure prese dal quotidiano, su cui lo sguardo dell’attore indugia, incuriosito e sorpreso, registrando una memoria che sarà la linfa per il suo lavoro.

  • In scena: Giorgia Penzo
  • Regia: Davide Schinaia
  • Produzione: Maan Ricerca e Spettacolo