Attesa di chiamata

  • Attesa di chiamata | Giancarlo Tonti

L’attesa di essere chiamati è lì.
Quel campanello che con la sua voce urlerà a qualcuno che qualcosa è pronto.

Ed è lo stesso, stare lì: puoi essere il campanello sempre pronto a farsi sentire oppure puoi essere l’altro, quello che deve correre a fare il suo dovere.

Tutti i giorni stiamo in attesa di essere chiamati.
Qualcuno freme per sentire la notifica di un “social”, per scoprire che qualcuno ha messo (auspicabilmente) un like.
Qualcuno per quella spunta che non appare mai. E pensare che qualcosa di spuntato non necessariamente è buono.

Ma l’attesa di chiamata richiede pazienza. Troppa.
Meglio farsi gli affari prori, se poi il campanello suona per te…

Condividi questa storia, scegli tu dove!
by Published On: 10 Gennaio 2023Categorie: Fotoblog