La settimana

  • La settimana | Giancarlo Tonti

La settimana, uno di quei giochi che ti resta dentro.

Richiedeva l’abilità di gettare il sasso nella casella giusta, e quindi prima di tutto trovare il sasso giusto.
Poi saltare senza pestare le righe, raccogliere il sasso e tornare alla partenza.

Tante piccole mosse, piccole cose, duelli e arrabbiature quando venivi accusato di “aver pestato”.

Trovarne una consacrata nella fissità di blocchetti di pietra è come fissare un ricordo in eterno.

Perché ai nostri tempi c’era anche la ricerca di un materiale che permettesse di tracciare lo schema sull’asfalto. Perché si giocava per strada!
Con tutti i cantieri che c’erano, un pezzo di gesso si trovava sempre.

La settimana, un viaggio indietro 50 anni.

Condividi questa storia, scegli tu dove!